top of page

TOP 10 delle migliori attrazioni di Porto da non perdere

Porto è una città che merita di essere visitata per lo meno 4 giorni pieni. Ma se soggiornerai nella meravigliosa Invicta per un weekend o un paio di giorni, eccoti qui una top 10 delle attrazioni da visitare assolutamente!



1 - Chiesa di Santa Clara




Un vero gioiello barocco quasi nascosto e mai menzionato dal turismo di massa. Da casa religiosa a patrimonio culturale di Porto, la chiesa di Santa Clara non è solo un riferimento del barocco portoghese, ma anche uno dei più grandi esempi di arte nazionale dell'intaglio dell'oro.

La costruzione della Chiesa e del Convento dei Francescani risale alla prima metà del XV secolo, nel 1416. All'interno troviamo uno dei migliori esempi dell'arte dorata del barocco giovanneo, considerato una delle opere più riuscite dell'epoca arte degli intagliatori della scuola di Porto. Costruita accanto alle Mura Fernandine, che offrono una fantastica vista sul fiume Douro, l'accesso alla chiesa avviene attraverso una porta barocca risalente al 1697, ridisegnata nel XVII secolo, con elementi rinascimentali e capitelli corinzi.


Indirizzo: Largo Primeiro de Dezembro, 400-404 Porto

La Chiesa di Santa Clara si trova a 10 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria e della metropolitana di São Bento e a 2 minuti dalla Cattedrale di Porto.

Prezzo: biglietto individuale 4€, biglietto collettivo 3€, gratuito per i bambini sotto i 10 anni.

Orari: dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00



2 - Cattedrale di Porto






Costruita nella parte più alta della città, la Cattedrale di Porto Sé è l'edificio religioso più importante di Porto. Si trova nel quartiere di Batalha, vicino alle mura che in passato proteggevano la città. L'esterno dell'edificio ha l'aspetto di una fortezza con merlature.

La costruzione della cattedrale iniziò nel XII secolo e, nel corso della storia, ha subito numerose ricostruzioni, motivo per cui presenta stili diversi. La maggior parte della cattedrale è barocca, anche se la struttura della facciata e il corpo della chiesa sono romanici, mentre il chiostro e la cappella di São João Evangelista sono in stile gotico.

All'interno, le grandi colonne aumentano la sensazione di ristrettezza e altezza della navata centrale. Ha una decorazione molto sobria e le pareti sono vuote, fatta eccezione per l'altare maggiore e alcune cappelle barocche.

Il chiostro

L'accesso al chiostro della cattedrale avviene dall'interno, attraverso una porta posta sul lato destro. Questo chiostro risale al XIV secolo ed è decorato con maioliche che riprendono scene religiose. Dal Chiostro si accede anche alla Casa do Cabido, dove è esposto il “tesoro della cattedrale”, una collezione di oggetti di gioielleria religiosa.

La cattedrale e il suo chiostro sono due delle visite imperdibili a Porto e la cattedrale è stata meritatamente dichiarata Monumento Nazionale. E all'ultimo piano c'è la possibilità di salire su una delle torri. Vale la pena salire tutti i gradini per ottenere la meritata ricompensa di una vista mozzafiato su Porto, sul fiume Douro e su Vila Nova de Gaia.

Al centro della piazza del Duomo si può vedere una colonna che veniva utilizzata per impiccare i criminali. Da questo punto avrete una vista privilegiata della città, del fiume Douro e delle cantine sull'altra sponda del fiume.

Indirizzo: Terreiro da Sé, Porto 4050-573.

Orario: da aprile a ottobre: ​​dalle 09:00 alle 18:30. Da novembre a marzo: dalle 9:00 alle 17:30. Nei giorni di Natale e Pasqua rimarrà chiuso.

Prezzo: ingresso gratuito. Chiostro e Casa del Cabido: 3€. Bambini fino a 10 anni: ingresso gratuito


3 - Chiesa e Torre dos Clérigos




La Chiesa dei Clérigos fu costruita tra il 1735 e il 1748 in stile barocco. È coronato dalla Torre dei Chierici, uno dei monumenti più emblematici della città.

Chiesa e torre dei Clérigos

Questo complesso monumentale del XVIII secolo fu costruito dalla confraternita dei Clérigos Pobres nel centro storico della città di Porto, nel luogo conosciuto come la “Collina degli Impiccati”, poiché è il luogo dove venivano sepolti i giustiziati.

La Torre

La Torre Clérigos è stata progettata dall'architetto italiano Nicolò' Nasoni famoso in Portogallo con il nome di Nicolau Nasoni, che impiegò 20 anni per terminarla. È alta 76 metri e ha più di 200 gradini che danno accesso ad una vista panoramica privilegiata su Porto.

Salendo verso la torre troverai 49 campane che formano un grande carillon da concerto che probabilmente ti farà prendere un bello spavento se suona mentre passi. Una volta in cima, tutta la fatica sarà ripagata, perché potrai godere di una magnifica vista della città di Porto e scattare belle foto.

La Chiesa e la Torre dei Clérigos sono alcune delle visite più importanti di Porto. Vale la pena salire tutti i gradini per ottenere la meritata ricompensa di una delle migliori viste della città. 

Indirizzo: Rua de São Filipe de Nery, 4050.

Orario: Tutti i giorni, dalle 9:00 alle 19:00.

Prezzo: Ingresso gratuito nella chiesa. Torre e Museo della Confraternita dei Chierici: 8€. Gratuito per i bambini sotto i 10 anni.





4 - Le cantine di Porto




Proprio di fronte alla città di Porto, sulla riva del fiume Vila Nova de Gaia, si trovano la maggior parte delle cantine dove, da centinaia di anni, viene invecchiato il vino liquoroso più famoso al mondo: il Porto.


Produzione del vino di Porto

La differenza fondamentale tra il vino di Porto e gli altri vini è il brandy che aggiungono per fermare la fermentazione. Pertanto, la bevanda preserva la dolcezza originale dell'uva pur mantenendo un elevato livello di alcol.

L'idea di mettere il brandy nel vino nacque nel XVII secolo, quando i commercianti inglesi erano interessati ad acquistare vini portoghesi, ma questi vini non potevano sopportare i lunghi viaggi sulle barche che li trasportavano. Poi hanno avuto l'idea di iniziare a rinforzarli con il brandy per non farli rovinare.

Visita alle cantine

A Vila Nova da Gaia è possibile visitare diverse cantine di vino Porto. In ognuno di essi, una guida ti accompagnerà attraverso le strutture dell'azienda, spiegandoti dove vengono raccolte le uve e il processo di vinificazione.

Al termine della visita, in ogni cantina vi offriranno due o tre calici di vino a seconda della degustazione da voi scelta.

Suggerimento importante per i turisti italiani: Non tutte le cantine includono tour in lingua italiana, quindi ne nomineremo qui solo quelle che includono anche la visita guidata in italiano clicca sui nome per accedere al sitoweb con i dettagli sui prezzi delle degustazioni e indirizzo):




5 - Ribeira




Il quartiere Ribeira è uno dei luoghi più importanti per conoscere il centro storico di Porto. Come suggerisce il nome, è la zona situata sulla riva del fiume.

Lungofiume

Le sue facciate colorate e decorate attirano l'attenzione di tutti i visitatori, sia quelli che si affacciano sul Douro e si specchiano in esso (si vedono meglio da Vila Nova de Gaia, sulla sponda opposta) sia quelli che fanno parte del labirinto di strade che formano il quartiere della Ribeira.

Magica di notte

Se stai cercando un bel posto dove cenare e passeggiare la sera, il quartiere Ribeira è il posto giusto. Troverai decine di ristoranti con terrazze, dove potrai gustare piatti tipici portoghesi mentre ti godi la vista del Ponte de Luís I e di Vila Nova de Gaia con le sue cantine illuminate.

Indirizzo: molo della Ribeira

Come arrivarci: Autobus: linee 1, 57, 91, 23 e 49.




6 - Bolhão Market





Vicino all'Avenida dos Aliados si trova una delle zone più vivaci e frequentate della città di Porto: il Mercado do Bolhão, dove, dal 1914, si vendono carne, pesce, frutta, fiori e tanti altri prodotti.

Il mercato si sviluppa su più piani, in cui le attività commerciali sono distribuite attorno ad un ampio cortile centrale. All'interno di questo immenso edificio è conservata l'essenza della città di Porto.

Nella zona del mercato si possono vedere molti negozi, principalmente negozi che vendono pesce, carni, affumicati e formaggi regionali, assaggi e degustazioni di vino e olio, che non sono stati modernizzati e mantengono il loro vecchio aspetto. Il mercato centrale di Porto è uno degli edifici più emblematici della città e con il suo recente restauro non ha più l'aspetto abbandonato che lo caratterizzava negli ultimi anni.

Probabilmente non comprerai nulla, ma vale la pena visitare il Mercado do Bolhão e immergerti nella sua atmosfera nostalgica, poiché è un punto di riferimento per respirare la vera vita della città.

Indirizzo: via Fernandes Tomas (edificio Mercado Bolhão).

Orari: dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 20:00. Il sabato, dalle 8:00 alle 18:00. Domenica chiuso.


7 -  São Bento Train Station





La stazione ferroviaria di São Bento (Estação Ferroviária de Porto-São Bento) è una delle stazioni più attraenti del Portogallo e uno dei principali luoghi di interesse di Porto.

Mosaico alla stazione di São Bento

La Stazione Ferroviaria di São Bento fu costruita all'inizio del IX secolo sui resti dell'antico convento di São Bento de Ave Maria e conserva ancora quell'aria malinconica e antica che caratterizza la città di Porto.

Sebbene la sua facciata sia nobile e accattivante, il vero gioiello è all'interno: una sala decorata con più di 20.000 piastrelle raffiguranti la storia del Portogallo.

La stazione di São Bento si trova nel centro della città, quindi sicuramente ci passerai più volte. Non accontentatevi solo di vedere la facciata.

Da São Bento puoi prendere uno dei treni diretti alla zona dei vigneti o ad uno dei piccoli villaggi della regione, tra cui Guimarães, Braga e Viana do Castelo.

Indirizzo: piazza Almeida Garret.

Come arrivarci: Metropolitana: São Bento (Linea D).



8 - The Palácio da Bolsa




Il Palácio da Bolsa de Porto, sede dell'Associazione Commerciale di Porto, si trova nel centro storico della città.


Interno del Palácio da Bolsa

Il Palácio da Bolsa fu costruito sulle rovine del convento francescano distrutto da un incendio. La sua costruzione iniziò nel 1842 e ci volle quasi mezzo secolo fino alla sua inaugurazione nel 1891.

All'interno di questo edificio neoclassico, classificato Monumento Nazionale, troverete innanzitutto il grande cortile centrale, il Pátio das Nações, coperto da una struttura in vetro che lascia entrare una grande quantità di luce nel palazzo.

Salendo una bella scalinata in granito e marmo, al secondo piano si attraversano ambienti come la Sala d'Oro, ricoperta di pane dorato, la Sala delle Assemblee Generali, che sembra rivestita di legno, e alcuni altri ambienti fino a raggiungere la più importante: la Sala Araba (in foto). Negli oltre 300 metri quadrati di questa sala in stile moresco, ispirata all'Alhambra, si svolgono i ricevimenti ufficiali.

Il Palácio da Bolsa de Porto è uno dei posti migliori da visitare a Porto. Le visite sono guidate e mostrano aspetti molto interessanti del luogo e della sua storia.

Le visite guidate possono essere effettuate in quattro lingue e la prima persona che acquista i biglietti per quell'orario sceglie la lingua, quindi è una buona idea arrivare presto.

Indirizzo: Rua do Infante Dom Henrique, 4050.

Orario: Da aprile a ottobre, dalle 9:00 alle 18:30. Da novembre a marzo, dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 17:30.

Prezzo: Adulti: 12 €. Tessera studenti e anziani: 6,50 €. Bambini sotto i 12 anni: ingresso gratuito.


9 - Lello e Irmão Bookstore




Situata nel centro di Porto, vicino alla Torre dei Chierici, è considerata la libreria più bella d'Europa. Un edificio in stile neogotico costruito nel 1906 ospita la Livraria Lello e Irmão.

All'interno, diversi dettagli d'epoca creano un ambiente capace di riportarci indietro di un secolo.

I suoi enormi scaffali in legno pieni di libri raggiungono il soffitto e una bellissima scala in legno intagliato regna al centro del negozio, mentre il soffitto in vetro colorato proietta la luce naturale, dando vita a questo ambiente senza precedenti.

Non perdetevi una visita a questa libreria che, molto più che un luogo dove acquistare libri, è un luogo in cui perdersi.

Fino a pochi anni fa esisteva una leggenda metropolitana secondo cui JK Rowling si sarebbe ispirata alla Livraria Lello e Irmão per scrivere la famosa saga di Harry Potter.

Indirizzo: Rua das Carmelitas, 144.

Orario: Tutti i giorni, dalle 10:00 alle 19:30.

Prezzo: 8€ che viene scalato se acquisti un libro. Biglietto online da 15,90€ con un libro in omaggio.



10- Casa da Musica




Progettata dall'architetto Rem Koolhaas, la Casa da Música è una sala da concerto la cui costruzione iniziò nel 1999 nell'ambito del progetto “Porto 2001 – Capitale Europea della Cultura”. La sua costruzione fu ritardata e fu completata solo nel 2005.

Piazza Alburquerque

Casa da Música si trova nel centro del quartiere di Boavista, vicino a Praça de Albuquerque. Questa è una grande piazza piena di giardini che sono il luogo ideale per rilassarsi.

Al centro della piazza c'è una scultura di 45 metri che attira tutti gli sguardi. È il monumento alla guerra peninsulare, che rappresenta un leone su un'aquila circondato da soldati a cavallo. Questo monumento commemora la vittoria dell'alleanza britannico-portoghese sulle truppe napoleoniche.

Indirizzo: Avenida da Boavista, 604-610.

Orario: dal lunedì al sabato, dalle 9:30 alle 19:00. Domenica e festivi, dalle 9:30 alle 18:00. Sono previste visite guidate in portoghese tutti i giorni alle 11:00, 14:30 e 16:00.

Prezzo: Visita guidata: 12 €. Bambini sotto i 12 anni: ingresso gratuito.

E ora che hai letto i nostri suggerimenti, vorresti approfondire la storia di Porto? Prenota un tour o un'esperienza con una guida entusiasta e competente!




222 visualizzazioni

Comments


bottom of page